ALBO SINDACALE


Inseriti il 02-05-2018
Elezioni RSU scuola 2018: Verbale definitivo delle operazioni di scrutinio ed elenco definitivo

....verbale
....elenco

Inseriti il 21-04-2018
Elezioni RSU scuola 2018: Verbale delle operazioni di scrutinio

....Il documento

Inseriti il 13-04-2018
Elezioni RSU scuola 2018: Avviso all'elettorato

....Il documento

Inseriti il 09-04-2018
Elezioni RSU scuola 2018: Calendario e orario delle votazioni

....Il documento

Inseriti il 09-04-2018
Elezioni RSU scuola 2018: verbale n.3 della Commissione Elettorale

....Il documento

Inseriti il 06-04-2018
Elezioni RSU scuola 2018: verbale n.2 della Commissione Elettorale

....Il documento

Inseriti il 04-04-2018
Elezioni RSU scuola 2018: verbale n.1 della Commissione Elettorale

....Il documento

Inseriti il 07-09-2015
NOTA UNITARIA SINDACATI SCUOLA: DA ANP ATTACCO PRETESTUOSO E INFONDATO

....Il Comunicato

Inseriti il 03-08-2015
In allegato, insieme al testo delle motivazioni della sentenza 178/2015 con cui la Corte Costituzionale ha dichiarato illegittimo il reiterato blocco dei contratti pubblici, una prima nota di commento di Carmine Russo, docente di Diritto del Lavoro alla Sapienza di Roma

"La Sentenza"

Una sentenza che valorizza il ruolo del sindacato......di Carmine Russo

Inseriti il 21-06-2015
Carissime e carissimi,
nelle scorse settimane avete ricevuto il materiale da inoltrare al Miur e agli uffici scolastici provinciali per la richiesta di inserimento in GAE (da parte dei diplomati magistrali entro il 2001/02)
Come vi avevo anticipato si trattava di un atto preparatorio ad un eventuale ricorso; tutta la vicenda ha avuto una improvvisa accellerazione determinata dal fatto che il DM per l'aggiornamento annuale delle graduatorie ad esaurimento (GAE) non ha previsto la possibilità di inserimento per i diplomati magistrali entro il 2001/02. Insomma quella soluzione legislativa che ci auspicavamo non è arrivata.
A questo punto si rende necessario procedere con il ricorso.
Per contenere i costi lo stiamo predisponendo a livello nazionale, ma questo comporta la necessità di completare le operazioni in tempi piuttosto stretti.

Al fine di spiegare nel dettaglio la situazione, consegnare e raccogliere la documentazione necessaria vi invitiamo ad un incontro che si terrà il giorno 23 giugno 2015 dalle ore 15.00 presso il salone "F. Baroni" della Camera del Lavoro di Pisa ​in Viale Bonaini, 71 ​

INFORMAZIONI FONDAMENTALI
Chi può fare ricorso?
Tutti coloro che hanno conseguito il diploma di scuola e istituto magistrale entro il 2001/02
Contro cosa si ricorre?
Con il ricorso si impugna davanti al TAR del Lazio, il DM 325/2015 "Aggiornamento annuale delle graduatorie ad esaurimento" nella parte in cui il decreto non prevede i diplomati magistrali entro il 2001/02 tra coloro che possono inserirsi nelle graduatorie. Non è da escludere che si debba ricorrere anche al Consiglio di Stato nel caso in cui il TAR si pronunci negativamente.
Quali sono le scadenze?
il ricorso al TAR del Lazio va proposto entro 60 giorni dalla pubblicazione del DM 325 del 3 giugno 2015. Considerando la complessità della procedura occorre che il materiale venga fatto pervenire all'ufficio legale di Roma entro il 26 giugno 2015.
Quali documenti sono necessari
*I mandati legali per il TAR del Lazio e per il Consiglio di Stato (in duplice copia con firma originale in calce)
*la scheda di adesione al ricorso collettivo (nella quale devono essere inseriti TUTTI i dati richiesti, il numero della tessera FLC e un indirizzo mail attivo)
*la copia del diploma magistrale
*la copia della domanda di inserimento nelle GAE oppure la diffida inviata per ottenere l'inserimento con la copia delle relative ricevute di ritorno
*la copia di un documento di identità in corso di validità
Quali sono i costi del ricorso
Il ricorso, riservato ai soli iscritti Flc CGil, ha un importo complessivo di 158.60€ (comprensivo di tutta l'attività legale presso il TAR del Lazio e il Consiglio di Stato, IVA, CAP e domiciliazione); l'importo dovrà essere versato mediante bonifico bancario alle coordinate che verranno comunicate successivamente tramite mail dall'ufficio legale. A questa cifra va aggiunto il pagamento del contributo unificato (una sorta di tassa per tutte le cause attivate); nei casi di ricorsi collettivi l'importo di questa tassa viene diviso tra tutti i ricorrenti che risultano essere in possesso di un reddito familiare superiore ai 34.107,00€ (quelli con reddito familiare inferiore sono esclusi dal pagamento).

IN ALLEGATO:
-il mandato legale per il TAR del Lazio (necessaria duplice copia con firma originale)
-il mandato legale per il Consiglio di Stato (necessaria duplice copia con firma originale)
-la scheda di adesione (ATTENZIONE: per ricevere le successive comunicazioni è necessario indicarvi un indirizzo mail attivo)
-diffida e richiesta di inserimento in GAE (per chi non la avesse ancora inviata da inoltrare con urgenza tramite raccomandata A/R al Miur e all'ufficio scolastico provinciale nelle cui Graduatorie ad Esaurimento si chiede di essere inseriti) ​
Inseriti il 17-06-2015
"Facciamo l'esame al DDL Scuola insieme ai Senatori"

LA VERITA’ SUI NUOVI ORGANICI A.T.A…. QUELLO CHE NON VI RACCONTANO

"Schema decreto revisione organici 13-02"

Ipotesi Tabelle Decreto per Assistenti Amministrativi e Collaboratori Scolastici

Inseriti il 15-06-2015
Graduatorie ad esaurimento – apertura funzioni
Sono state aperte il 10 giugno le funzioni di Istanze on line per le domande di scioglimento riserva, inclusione negli elenchi aggiuntivi di sostegno/speciali/metodi differenziati e dichiarazione dei titoli di riserva legge 68/99 (rif. comunicato del 4 giugno u.s.).
Le domande potranno essere presentate entro le ore 14.00 del 2 luglio.


La riforma non elimina il precariato. La Cisl Scuola scrive alla Commissione Europea
“Tranquilli, ci pensa la riforma”. Più o meno in questi termini il Governo Italiano si è rivolto alla Commissione Europea, che chiedeva delucidazioni in merito alla denuncia con cui un nostro connazionale lamentava la violazione da parte dello Stato italiano della Direttiva 1999/70 CE, quella che impone di rimediare all’uso reiterato dei contratti a termine stabilizzando i rapporti di lavoro qualora si protraggano per più di tre anni. Ricevuta la denuncia, insieme ad altre dello stesso tenore, la Commissione Europea ha chiesto chiarimenti alle autorità italiane e dalle risposte ottenute ha dedotto che la legge di riforma attualmente in discussione alle Camere consentirebbe di risolvere - in gran parte se non nella totalità - il problema dei precari della scuola, per i quali si prospetterebbe la trasformazione a tempo indeterminato del proprio contratto di lavoro. Così ha scritto la Commissione Europea rispondendo con una propria lettera al cittadino italiano autore della citata denuncia. Ma è di tutta evidenza che le misure attualmente in discussione al Senato produrrebbero uno scenario assai diverso da quello ipotizzato in base ai “chiarimenti” forniti dalle autorità italiane, stante il fatto che sarebbero decine di migliaia, come andiamo da tempo denunciando, i precari con diritto alla stabilizzazione ma non rientranti fra i destinatari del piano assunzionale. Considerato che la Commissione Europea, nella sua risposta, si dice impegnata a seguire con attenzione l’iter del disegno di legge, anche al fine di valutare la necessità di un suo eventuale ulteriore intervento sulla questione, la Cisl Scuola ha ritenuto opportuno inviare alla Commissione stessa una propria nota di precisazioni, nella quale fornisce le informazioni necessarie a mettere in evidenza la realtà dei fatti e a far luce sull’effettiva portata dei provvedimenti in discussione, ben lontani dal dare soluzione definitiva al problema del precariato.
IN ALLEGATO LA LETTERA DELLA CISL SCUOLA ALLA C.E.
Inseriti il 18-05-2015
Comunicato Unitario Sindacale per Presidio del 19 Maggio 2015

Inseriti il 15-05-2015
Comunicato Unitario Sindacale a MIUR
CISL scuola: Non basta scrivere lettere per praticare il confronto
Maggio 2015 Nota Unitaria su prove Invalsi


Inseriti il 13-05-2015
Carissime e carissimi,
nonostante che il mondo della scuola abbia espresso in maniera decisa il proprio dissenso riguardo al ddl “Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti” con una partecipazione allo sciopero del 5 maggio superiore all'80 % e manifestazioni in tutta Italia, il governo è rimasto sordo alle sue richieste.
Infatti i lavori della VII Commissione Cultura hanno fatto passare quasi integralmente con pochi emendamenti, se possibile peggiorativi, il ddl che adesso è in discussione alla camera con progetto di approvazione entro il 19 cm.
Di fronte a tale atteggiamento sordo ed arrogante il mondo della scuola (studenti, genitori, docenti, personale ATA, precari, organizzazioni sindacali) sta organizzando
un presidio permanente presso il liceo classico "G. Galilei" di Pisa in Viale Benedetto Croce.
L'idea è quella di fare di questa scuola il centro di tutte le iniziative di informazione e di opposizione fino ad arrivare, ad una manifestazione cittadina per il 18 maggio (giorno precedente quello previsto per l'approvazione del DDL).
Il presidio sarà presentato mercoledì 13 alle ore 12,00 con una conferenza stampa e proseguirà nelle mattine successive in orario 8- 13.
Martedì 12 dalle ore 16 alle 18,30
si terrà un'assemblea rivolta agli studenti medi e universitari per valutare le ricadute del disegno sulla loro formazione.
Giovedì 14 dalle ore 16 alle ore 18,30 ci sarà l'assemblea rivolta in particolare alle RSU, ai genitori ed al mondo dei precari.
Invitiamo tutti a collaborare, e dare la massima disponibilità alla riuscita di questo presidio contribuendo personalmente e dando massima diffusione all'iniziativa, consapevoli che ogni contributo è fondamentale per cercar di fermare un provvedimento che mira alla distruzione della scuola pubblica.
Vi ringrazio fin da ora per l'aiuto e la collaborazione che riuscirete a darci

Mimma Lai
Flc Cgil Pisa

Inseriti il 28-04-2015
MIUR: Modalità di sciopero del 5-6 e 12 Maggio 2015


Inseriti il 22-04-2015
Indizione Assemblea Sindacale Provinciale
COMUNICAZIONE DI SERVIZIO n°72 del 21-4-2015: Indizione Assemblea Sindacale Provinciale
COMUNICAZIONE DI SERVIZIO n°73 del 22-4-2015: Elezioni Consiglio Superiore Pubblica Istruzione
Candidati GILDA per Elezioni Consiglio Superiore Pubblica Istruzione
Sentenza TAR lazio 5714 del 17 aprile 2015 per assenze permessi brevi per visite specialistiche
Materiale informativo per candidatura di Giuseppe Mancuso (Elezioni Consiglio Superiore Pubblica Istruzione)


Inseriti il 21-04-2015
INSERIMENTO NELLE GAE DEI DIPLOMATI MAGISTRALI: IL CONSIGLIO DI STATO ACCOGLIE IL RICORSO
ELEZIONI CSPI: COMPONENTE SCUOLA PRIMARIA E PERSONALE EDUCATIVO
Elezioni del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione: lettera del Presidente Anief, Marcello Pacifico
Scuola, è sciopero il 5 maggio. Scrima: Renzi apprendista stregone
INDIZIONE ASSEMBLEA ELETTORALE UNICOBAS SCUOLA


Inseriti il 19-04-2015
SCIOPERO 24 APRILE 2015


Inseriti il 14-04-2015
INDIZIONE ASSEMBLEE SINDACALI UNITARIE FLC CGIL - CISL - SNALS - UIL - GILDA


Inseriti il 03-04-2015
CISL Scuola- Scrima: "La ministra suoni piuttosto la sveglia a Renzi"
Nota Unitaria Sindacale Organizzativa
Proclamazione sciopero con astensione di tutte le attivita' non obbligatorie


Inseriti il 24-03-2015
CORSO DI FORMAZIONE PER LA PRESENTAZIONE DEL NUOVO CONCORSO PER DIRIGENTI SCOLASTICI


Inseriti il 23-03-2015
Assemblea Sindacale UIL 30 Marzo 2015


Inseriti il 19-03-2015
Oggetto: ricorso stabilizzazioni Flc Cgil ​
Il giorno 25 marzo 2015 alle ore 16.00 nel salone "F. Baroni" della Camera del Lavoro di Pisa, in viale Bonaini, 71 si terrà un incontro con l'avvocato Francesca Baregi per definire modalità e costi del ricorso sulle stabilizzazioni sulla base della sentenza europ​ea. ​
Ricordiamo che, in base a quanto definito dalla sentenza, i servizi utili sono quelli prestati su incarichi annuali al 30 giugno o al 31 agosto per un totale di 36 mesi.
Insieme alla scheda informativa sulle stabilizzazioni (che trovate in allegato e che potete consegnarci durante l'incontro) occorre anche preparare un elenco dei servizi (con anno scolastico, istituzione scolastica, durata e tipologia dell'incarico) possibilmente in tabella per facilitarne la lettura.
Un caro saluto nella speranza di esservi stati utili.
​Mimma Lai ​

....La scheda informativa...


Inseriti il 18-03-2015
Insediamento Commissione Elettorale per elezioni Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione


Inseriti il 15-03-2015
Comparto Scuola. SAESE: Sciopero 26 Marzo 2015


Inseriti il 13-03-2015
Proclamazione dello stato di agitazione di tutto il personale della scuola e richiesta di esperimento della procedura di conciliazione

-"SEGRETERIA PROVINCIALE CISL SCUOLA PISA"
A TUTTO IL PERSONALE DELLA SCUOLA
Durante l'incotro di ieri al MIUR il Direttore generale ha confermato che verrà disposta la proroga del termine di presentazione delle domande di mobilità al 19 marzo.
Il provvedimento verrà emanato venerdì 13 p.v.
Il Segretario Canuso M.G.



Inseriti il 12-03-2015
Circolare della Funzione Pubblica n. 1 del 09-03-2015: Fatturazione elettronica - ambiti e decorrenze
Posizioni economiche ATA: incontro al Miur
Straordinaria affermazione Cobas alle elezioni RSU
SCIOPERO ANIEF 17 MARZO 2015
Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione - Elezioni per il 28 aprile 2015


Inseriti il 11-03-2015
RISULTATI ELEZIONI RSU 2015


Inseriti il 08-03-2015
PROVVEDIMENTO DEL GOVERNO SULLA SCUOLA - Di Menna: un testo da riscrivere per evitare danni seri alla nostra scuola


Inseriti il 03-03-2015
ELEZIONI RSU: Integrazione Scheda Elettorale
ELEZIONI RSU: Scheda Elettorale


Inseriti il 02-03-2015
Comunicato Stampa della GILDA-UNAMS: LA BUONA SCUOLA, DI MEGLIO: DECRETO SU CARRIERA INSEGNANTI E' ATTO PREPOTENZA, INTERVENGA MATTARELLA


Inseriti il 27-02-2015
La FLC Toscana sostiene il presidio dei precari della scuola | Venerdì 27/2 - 15:30 | P.zza dei Miracoli - PI


Inseriti il 24-02-2015
Il 23 febbraio 2015, tra le organizzazioni sindacali e il Miur, è stata firmato il CCNI sulla mobilità del personale docente e Ata, per l'anno scolastico 2015/16. ....clicca qui per il testo completo

Volantino per PRESIDIO DEI PRECARI DELLA SCUOLA il 27 Febbraio 2015


Inseriti il 20-02-2015
ELEZIONI DELLE RAPPRESENTANZE SINDACALI UNITARIE DELLA SCUOLA 3-4-5- Marzo 2015


Inseriti il 19-02-2015
Indizione ASSEMBLEE SIND CISL SNALS 25 E 27 FEBBRAIO 2015 (variazione sede)
Elenco candidati RSU 2015 _ COBAS
Elenco candidati RSU 2015 FLC_CGIL


Inseriti il 17-02-2015
Indizione ASSEMBLEA SINDACALE FLC CGIL del 23 Febbraio 2015


Inseriti il 30-01-2015
Indizione per le elezioni di rinnovo RSU


Inseriti il 23-01-2015
Elezioni RSU 3/4/5 marzo 2015: IL MOMENTO DELLA VERITA’


Inseriti il 19-01-2015
Avviso di pubblicazione delle graduatorie provvisorie di circolo e di istituto di III fascia del personale A.T.A. – D.M. 5 settembre 2014, n. 717 costituite per il triennio 2014/2017
Permessi retribuiti per il diritto allo studio. Comunicazione.
Bando di Concorso per ricerca di personale per l'insegnamento di Tecnologie Grafiche ed Impianti Grafici
SNALS-CONFALS: Elezioni per il rinnovo RSU2015 - Designazione componente commissione elettorale


Comunicato Sciopero del 12 Dicembre 2014 (pag 1)
Comunicato Sciopero del 12 Dicembre 2014 (pag 2)


Assemblea Precari (docenti ed ATA) Mercoledì 10 Dicembre ore 16.30 IPSIA Pacinotti Pontedera


Comunicato per no allo sciopero-corriamo da soli (pag 1)
Comunicato per no allo sciopero-corriamo da soli (pag 2)


COMUNICATO PER MANCATA RETRIBUZIONE DEL PERSONALE ASSUNTO A TEMPO DETERMINATO PER SUPPLENZE BREVI O SALTUARIE


Comunicazione di Servizio n.17 - assemblea SNADIR

Assemblea Cisl-Uil-Snals del 31 ottobre 2014


MODULO PER DICHIARAZIONE ADESIONE ALLO SCIOPERO DEL 24-10-2014


COMUNICATO PER SCIOPERO GENERALE 24 OTTOBRE 2014


COMUNICATO SULL’ESTENSIONE DELLA “QUOTA 96” ENTRO L’A.S. 2011/12 PER COLLOCAMENTO IN PENSIONE DAL 1/9/2014 DECRETO-LEGGE 24 giugno 2014, n. 90


Inps Messaggio 15 luglio 2014, n. 6050 – Precisazione su ASpI e mini ASpI da erogare a favore del personale precario del comparto scuola per i periodi coperti da “nomine giuridiche”

ISTITUTO COMPRENSIVO SANTA CROCE SULL'ARNO
Scuola d'Infanzia - Scuola Primaria - Scuola Secondaria I° Grado
Via Carlo Pisacane, 15 - 56029 - Santa Croce sull'Arno (PI) - Italy
Tel: +39 0571–30069   Fax: +39 0571–30693
Codice Meccanografico: PIIC810006     PEC: PIIC810006@PEC.ISTRUZIONE.IT


Copyright: Istituto Comprensivo Santa Croce sull'Arno 2010
-Webmaster: Giampaolo Lazzeri -Webdesign: CoCis